Quale levigatrice professionale Makita scegliere?

0

Proteggere e mantenere curato il legno, può all’apparenza sembrare un’operazione complessa e difficile.
Fin dall’antichità, sono stati utilizzati diversi materiali naturali per proteggere il legno, ovunque fosse esso utilizzato. Il legno era un materiale fondamentale e da oltre mille anni viene usato per costruire ripari, case, barche, carrozze, strumenti musicali, in poche parole per qualsiasi cosa.
In epoca più moderna, il legno viene poi sostituito da centinaia di altri materiali sintetici più leggeri, più robusti, a volte, più economici, materiali che hanno l’ambizione di cercare di sostituirsi al legno stesso, ma che in termini di bellezza, solidità e creatività, non ci si avvicinano nemmeno un po’.
Il fascino del legno, ci attrae ancora oggi. Poter costruire e modellare qualsiasi cosa partendo da un semplice pezzo di albero, ha ancora il suo fascino. La possibilità di poter trasformare un materiale vivo, che ha un suo carattere, un suo colore, un suo profumo, non trova eguali. E’ per questo che è ancora così diffuso e che, anche ai giorni nostri riveste ancora un ruolo fondamentale. Il legno, anche se all’apparenza può sembrare un materiale non “infinito”, con i dovuti piccoli accorgimenti e con un poco di manutenzione, può dimostrarsi durevole e solido e non cessa mai di stupire. L’operazione fondamentale per tutte le superfici in legno, è la levigatura.
Un procedimento che potrebbe sembrare difficile e complesso, ma che con un po’ di pratica e con la giusta attrezzatura, risulterà invece facile e divertente. La levigatura è un procedimento che si può eseguire a mano o con la l’ausilio di macchine automatiche e consiste nell’asportare un piccolo strato di legno (lo strato, che risulta più usurato degli agenti atmosferici), in modo da rigenerare il legno e poi trattarlo con appositi materiali per preservarlo più a lungo. Una manutenzione costante può prolungare la vita del vostro legno, molto a lungo, a prescindere dall’utilizzo che ne sia stato fatto (casetta in legno, pavimento, soffitto, tettoie, ecc…..)

La levigatura professionale

Lo strumento per eccellenza per la levigatura è la carta vetrata.
Si può utilizzare a mano, cioè tagliandone dei piccoli pezzi e strofinare con energia sulla parte di legno usurata, oppure, sempre la stessa carta vetrata, si può applicare su una levigatrice professionale makita e svolgere lo stesso tipo di lavoro, meglio, più velocemente e senza alcuna fatica.
Makita è leader in questo settore e produce diverse levigatrici professionali, ognuna per ogni tipo di esigenza. La tecnologia moderna ci viene in aiuto e Makita ha sviluppato, oltre alla classica levigatrice orbitale, altri 2 modelli più evoluti: la levigatrice a nastro e la levigatrice roto-orbitale.
Sono tutti validi modelli e vanno selezionati secondo le proprie esigenze:
levigatrice orbitale: con l’applicazione sulla parte inferiore di un apposito foglio rettangolare o tondo di carta vetrata, sfrutta le vibrazioni per trattare il legno. E’ il tipo di macchina più diffuso e più utilizzata a livello amatoriale.
levigatrice roto-orbitale: ha un funzionamento molto simile a quella orbitale, ma grazie ad un meccanismo che crea un movimento rotatorio pù ampio, riesce ad asportare più materiale rispetto alla precedente
levigatrice a nastro: l’ultima nata, sfrutta il principio di un nastro rotante che permette di lavorare superficie di più ampie.
La levigatrice makita, qualunque sia il modello più adatto alla proprie esigenze, è l’utensile più sicuro e confortevole sul mercato. Makita ha sviluppato sia attrezzature professionali sia strumenti per hobbisti, affidabili e maneggevoli che fanno sembrare ogni lavoro, il più facile del mondo. Si possono trovare diversi rivenditori online di questo articolo, in particolare sul sito www.syriosrl.it potete trovare la levigatrice professionale makita più performante per le vostre necessità.

Tipi di levigatura

Una volta trovato lo strumento più adatto, entra in scena l’abilità e l’esperienza dell’operatore.
La levigatrice makita, risulta essere molto maneggevole e la forza e la pressione esercitate sull’utensile, permettono di lavorare il legno in modo diversificato a seconda delle esigenze.
Se siete invece operatori qualificati, le levigatrici professionali Makita vi permetteranno di sfruttare al massimo la vostra esperienza ed ottimizzare la qualità ed il tempo del vostro operato.
Sul sito www.syriosrl.it c’è la possibilità di ricevere assistenza immediata e spedizione in tutta Italia, con prezzi altamente concorrenziali.

Lo stile Makita

La qualità della carta vetrata, la dimensione dell’utensile, al forza applicata, l’ampiezza dei movimenti, il tipo di legno, la qualità della superficie, il livello di usura del materiale da trattare … sono tutte variabili che vanno gestite e sfruttate per lavorare e trattare il legno, nel miglior modo possibile.
Le levigatrici makita permettono di gestire in egual modo, molte delle variabili appena descritte, aiutando l’operatore non qualificato nel suo lavoro fai da te.
Le levigatrici professionali makita, sono invece sviluppate per poter affiancare la mano esperta dell’operatore qualificato ed interagire con il modo di lavorare, permettendo di trattare una specifica zona del legno, esattamente come si vuole e come si desidera, ottenendo l’effetto desiderato.
Rimane quindi una decisione di ogni singolo cliente, la scelta del tipo e modello di levigatrice makita, professionale e non, a seconda della qualità di lavoro che si vuole ottenere.
L’unica costante è che, a prescindere dal tipo di modello, il vostro lavoro risulterà più agevole, confortevole e preciso e senza ombra di dubbio si avrà la certezza di ottenere risultati, al di sopra di ogni aspettativa.
Il vostro legno tornerà a splendere come nuovo, pronto ad affrontare un altro lungo periodo di vita.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.